Ricerca
Chiudere questa casella di ricerca.

Kaws (1974) - Kaws piccola bugia marrone 2017

550.00

Kaws (1974) - Kaws piccola bugiaBrown 2017

Firmato con firma incisa KAWS 2017 Mai aperto.
Condizioni perfette!

Per celebrare la nuova mostra di Kaws "Where The End Start" al Modern Art Museum di Fort Worth.

Informazioni su Kaws:
KAWS (1974) è nato Brian Donnelly a Jersey City, New Jersey. Si è laureato alla School of Visual Arts di New York con un Bachelor of Fine Arts in illustrazione nel 1996. Dopo la laurea, KAWS ha lavorato per breve tempo per la Disney come animatore freelance dipingendo sfondi. Ha contribuito anche alle serie animate 101 Dalmatians, Daria e Doug.

Ha iniziato la sua carriera come artista di graffiti crescendo a Jersey City, nel New Jersey. Trasferitosi poi a New York City negli anni '90, KAWS ha iniziato a sovvertire le immagini su cartelloni pubblicitari, pensiline degli autobus e pubblicità nelle cabine telefoniche. All'inizio queste pubblicità rielaborate venivano lasciate in pace e duravano fino a diversi mesi, ma con l'aumento della popolarità di KAWS, gli annunci diventavano sempre più ricercati. Oltre che a New York, KAWS ha lavorato a Parigi, Londra, Berlino e Tokyo.

Alla fine degli anni '90, KAWS ha iniziato a progettare e produrre giocattoli in vinile in edizione limitata, "un successo immediato per la comunità globale dei collezionisti di giocattoli artistici", soprattutto in Giappone, dove questo genere è molto rispettato e diffuso. Altri giocattoli e successivamente capi d'abbigliamento sono stati realizzati per Original Fake, un recente negozio in collaborazione con Medicom Toy, nel quartiere Aoyama di Tokyo, dove ogni settimana viene rilasciato un prodotto originale in edizione limitata. KAWS ha partecipato anche ad altre collaborazioni commerciali con Nigo per A Bathing Ape, Jun "Jonio" Takahashi per Undercover, Michael "Mic" Neumann per Kung Faux, progetti di snowboard con Burton e sneakers con Nike e Vans. La sua collaborazione più recente è stata quella con Comme des Garçons. Nell'agosto 2010 è stato reso noto che Kaws ha disegnato una bottiglia in edizione limitata per Dos Equis, una marca di birra messicana. L'uscita della bottiglia in Messico è prevista per l'inizio di settembre 2010.

I dipinti e le sculture in acrilico di KAWS presentano molte immagini che si ripetono, tutte destinate a essere comprese universalmente, superando lingue e culture. Una delle prime serie di KAWS, Package Paintings, è stata realizzata nel 2000. Questa serie, intitolata The Kimpsons, sovverte il famoso cartone animato americano I Simpson. KAWS spiega che "trovava strano l'impatto che un cartone animato poteva avere nella vita delle persone, rispetto alla normale politica". Inoltre, KAWS ha rielaborato altre icone familiari come Topolino, l'omino Michelin, i Puffi e SpongeBob SquarePants.

Attraverso tutti i suoi progetti, KAWS è riuscito a confondere il confine tra arte e prodotti di massa. Utilizza i suoi prodotti per permettere al suo immaginario di infiltrarsi in un pubblico più vasto di quello del mondo dell'arte. L'artista è attualmente un membro attivo delle comunità commerciali e artistiche. Tra le mostre personali più recenti ricordiamo OriginalFake alla Bape Gallery di Tokyo (2003), dove la sua scultura "Wonderful World" è stata venduta per $400.000.[citazione necessaria] Dal 1999 KAWS espone periodicamente quadri e prodotti alla Colette di Parigi. Le sue opere sono incluse nella mostra itinerante Beautiful Losers, che ha preso il via al Cincinnati Contemporary Art Center e che viaggerà per tutto il 2009 negli Stati Uniti e in Europa, compresa la sua più grande mostra museale fino ad oggi, che si terrà all'High Museum of Art di Atlanta, in Georgia.

Quantità

Disponibilità: In magazzino

Carrello
Scorri in alto